16enne pestato,autore ha disagio mentale

Sarebbe un 29enne italiano con problemi psichici, già dichiarato incapace di intendere e di volere, l'autore dell'aggressione, con calci e pugni, a un 16enne della Guinea compiuta il 9 settembre scorso nella villa comunale di Francavilla Fontana (Brindisi). E' quanto è emerso dalle indagini dei carabinieri che hanno visionato il sistema di videosorveglianza dei giardini e hanno ascoltato 4 testimoni. L'aggressione sarebbe maturata a seguito di un saluto da parte dello straniero a una ragazza che si trovava lì. L'aggressore risulta dichiarato incapace di intendere e volere con sentenza del Tribunale di Brindisi emessa nell'11 gennaio 2016. Gli investigatori escludono quindi implicazioni discriminatorie o razziali denunciate dalla vittima.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Brindisi Report
  2. Tarantini Time
  3. Tarantini Time
  4. Tarantini Time
  5. Tarantini Time

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montemesola

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...