Montemesola

Perseguita ex compagno, arrestata da Cc

I Carabinieri della Stazione di Monopoli hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Bari, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di una 43enne, ora ai domiciliari, accusata di atti persecutori, lesioni personali e danneggiamento nei confronti del suo ex compagno. Le indagini sono iniziate dalla denuncia presentata da un 41enne, titolare di una nota pizzeria di Monopoli, nei confronti della ex convivente, la quale, a seguito della fine della loro relazione, da oltre 6 mesi lo perseguitava con minacce di morte e aggressioni fisiche. Nel novembre scorso, nel corso dell'ennesima lite, la 43enne aveva colpito l'uomo alla testa con un ferro da stiro. Le indagini svolte dai Cc, inoltre, hanno documentato, anche con l'acquisizione di immagini registrate da videotelecamere, che la donna, si era resa responsabile di ripetuti atti vandalici (rottura di vetri e scritte ingiuriose con vernice) ai danni della pizzeria dell'ex compagno. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie